WhatsApp Image 2017-09-26 at 14.16.32Il #COFFI17 è iniziato. La dodicesima edizione del CortOglobo Film Festival Italia, progetto dedicato al mondo dei cortometraggi e delle arti in generale, si terrà dal 28 al 30 settembre negli incantevoli spazi del Castello Doria di Angri, in provincia di Salerno. Il #COFFI17 è patrocinato dalla Regione Campania, dal comune di Angri, dalla Fondazione Ca.Ri.Sal e dall’UNESCO.

Alla conferenza stampa di presentazione di martedì 26 settembre il direttore Andrea Recussi ha illustrato a tutti i presenti il programma ufficiale del #COFFI17. “E’ importante e bellissimo portare avanti il progetto COFFI, nonostante i problemi che abbiamo e che personalmente ho avuto. Le tante persone affezionate al COFFI ci hanno dato la forza di andare avanti e di non arrenderci. Quest’anno il cinema torna al centro di tutto. Abbiamo casting, workshop e ospiti di spessore. Tutte le sere ci saranno eventi musicali, teatrali, di letteratura e artistici che faranno da contorno al festival”.

Presente assieme a lui anche la professoressa Cristina Ferrigno, storica responsabile delle preselezioni dei corti partecipanti. “Abbiamo avuto circa 500 corti iscritti da tutta Europa e alcuni anche dalla Cina e Sud America. Continuiamo a lavorare affinché le scuola e tutte le istituzioni pubbliche possano incentivare iniziative culturali come queste”. Una considerazione comune anche a Paolo Novi, ideatore della rassegna “Photo Days”, che curerà la mostra fotografica “Realtà riflesse” in esposizione al Castello Doria durante tutto il periodo del festival.

Quest’anno partnership prestigiosa sarà quella avviata con il Giffoni Film Festival, il cui fondatore e direttore Claudio Gubitosi sarà presidente della giuria tecnica del  COFFI. Assieme a lui ci sarà anche Antonia Grimaldi, vice direttrice del GFF ed autrice del libro “Il club del piumino rosso” edito da “L’isola dei ragazzi”. Presenti in giuria anche il doppiatore Rai e Mediaset Alfio Liotta e l’attore Walter Lippa, volto di spicco della prima serie Sky di “Gomorra”, Roberto Cadonici, presidente del Centro Culturale Mauro Bolognini, ed Elia Mouthamid, giovane regista emergente italo-marocchino pluripremiato in oltre 100 festival con i suoi lavori.

Ricco il programma di eventi previsti. Si partirà giovedì 28 settembre alle 18:00 con l’apertura delle mostre di Peppe De Marco e Marco Coraggio con l’opera “M_art_yres”, di Gerardo Rosato e Oring Art Studio con l’opera “Votum (me-me)”, la mostra fotografica dal titolo “Realtà riflesse” a cura di Paolo Novi, la mostra dal titolo “Cyborg Invasion” della Scuola Italiana di Comix a cura del direttore Mario Punzo.

Alle 18:30 ci sarà la proiezione del trailer e backstage del film Made in China napoletanodi Simone Schettino, girato per buona parte proprio ad Angri, con la presenza del cast e della produzione.

Alle 19:30 ci sarà il workshop di fotografia cinemtografica “Tra sogno e realtà” a cura del fotografo professionista Gabri Gargiulo.

Alle 20:30 ci sarà l’attesissimo incontro con i CASA SURACE, noti videomakers campani sulla cresta dell’onda del web.

Dopo la proiezione dei finalisti della sezione “Animazione”, alle 22:30 ci sarà l’esibizione dell’Orchestra di fiati dei Campi Flegrei: un viaggio affascinante attraverso le colonne sonore delle nostre vite, dai temi celeberrimi di N. Rota e Morricone fino alle più belle canzoni prodotte dalla Walt Disney.

 

Venerdì 29 settembre, invece, spazio ai casting, al teatro e alla letterature. A partire dalle ore 16:00 ci sarà il casting della web series Sgualdrine, prodotta da Artistik@mente e Totem Film S.r.l, a cura del produttore Domenico Morra con la regia di Claudio Insegno.

Alle 18:30 al Castello Doria ci sarà la presentazione del libro “#NerosuRosso”,  l’incredibile spy-story della cessione del Milan di Silvio Berlusconi ai cinesi raccontata dal giornalista del Corriere dello Sport e Community Manager dell’A.C. Milan Pasquale Campopiano. Al termine della presentazione del libro, sarà il turno di “#MONO”, perfomance dedicata alla Terra di Fuochi dell’artista romana Barbara Lalle.

Ben 3 le proiezione di giornata: i finalisti della sezione “Spazio Scuola”, “Documentari” e “Nuovi Percorsi”. Al termine, verso le 23:00, sarà il momento di Alfonso Tramontano Guerritore, scrittore e giornalista de La Città, leggerà i racconti “Peccati-Cose da niente. Cose di strada riarrangiate, mischiate di dialetto e guagliunamma”.

 

Sabato 30, ultimo giorno di festival, alle 18:00 ci sarà la presentazione e proiezione del cortometraggio “Guado. L’Essere Ribelle”, un lavoro grottesco della lotta esistenziale tra l’Essere e l’Avere, del regista Egidio Carbone. Poco dopo ci sarà la presentazione e proiezione del cortometraggio “L’ultimo Caffè”, di Denis Nazzari e Travers Jacobs.

Alle 19 ci sarà la presentazione giuria tecnica della XII Edizione di COFFI – CortOglobo Film Festival Italia. Poco dopo ci sarà la proiezione dell’ultima sezione in concorso, ovvero “Sguardi d’Autore”.

Alle 20:30 ci sarà l’incontro d’eccezione con con Alessandro Rak, Dario Sansone, Ivan Cappiello e Marino Guarnieri, autori e registi del film d’animazione “Gatta Cenerentola”.

Una serata che terminerà con la premiazione dei vincitori della XII Edizione di COFFI – CortOglobo Film Festival Italia.